• RISTRUTTURAZIONI CHIAVI IN MANO A SEVESO

    Servizi ristrutturazione e arredamento

    Interventi di ristrutturazioni chiavi in mano a Seveso, effettuati dalla ditta C.D. s.a.s di Cermenati Daniele, un artigiano professionista in grado di riportare a nuovo, o anche di stravolgere, varie tipologie di ambienti: appartamenti, negozi, attività commerciali.

  • ARREDAMENTO PERSONALIZZATO

    L’azienda produce arredamento personalizzato, mobili su misura, e svolge opere di ristrutturazioni di molti ambienti e locali, dal privato al commerciale, collaborando con altre aziende e imprese esterne in ambito edile.

  • ​I servizi offerti sono molteplici e interessano diverse aree:

      I servizi offerti sono molteplici e interessano diverse aree che vanno dalle ristrutturazioni ai lavori di idraulica, dalla posa di piastrelle e parquet al trasporto e montaggio mobili. Viene offerta la progettazione di ambienti personalizzati valutando la fruibilità degli spazi e la realizzazione di arredo su misura, mobili stampati e porte in massello.

      La collaborazione di personale tecnico specializzato permette di svolgere lavori “chiavi in mano”, senza la necessità di cercare altri professionisti in autonomia.
      L’azienda offre tutto ciò di cui si ha bisogno: dal personale esperto e preparato al materiale di prima qualità al know-how specialistico e mirato per ristrutturare cucine, bar, negozi, bagni e per realizzare componenti d’arredo personalizzati.
      C.D.  s.a.s di Cermenati Daniele effettua analisi e sopralluoghi per progettazioni più precise e dettagliate, avvalendosi della capacità creativa di specialisti nel settore, grazie alle quali può esporre soluzioni basate sulle richieste della clientela.

    • Ristrutturazioni

      La ditta è presente nel settore da oltre 10 anni e si occupa di ristrutturazioni chiavi in mano, a Seveso, ambito nel quale vanta una reputazione che gli garantisce un ottimo indotto di lavoro. Il team che collabora con l’azienda è specializzato nell’ammodernamento di case, appartamenti, esercizi commerciali, ed offre un servizio a 360° - “chiavi in mano”- rivolto al cliente e alle sue necessità. L’azienda progetta la soluzione ideale sulla base delle indicazioni ricevute e della fattibilità reale, dopo il sopralluogo previsto. Accertati tutti gli elementi indispensabili, l’equipe di esperti, professionisti e tecnici specializzati sono pronti a trasformare il progetto in realtà. Preventivi gratuiti per le ristrutturazioni a Seveso e in tutta la provincia di Monza e Brianza, consulenze da parte di professionisti che collaborano in sinergia con il lavoro di altri per consigliare al cliente la soluzione più adatta da un punto di vista tecnico ed estetico. Il risultato finale soddisfa le aspettative più esigenti, consentendo di vivere gli ambienti - luoghi di casa o di lavoro - nel modo più confortevole.

      Interventi di idraulica

      Nella ristrutturazione di bagni e cucine, l’azienda è impegnata anche nella progettazione, manutenzione e installazione di impianti termo-idraulici installare per esigenze di tipo privato e aziendale.
      L’esperienza maturata nel settore è tale da consentire lavori competenti, rapidi e specialistici, ma soprattutto chi si affida alla ditta può contare su servizi altamente personalizzati per andare incontro ad ogni richiesta specifica.
      Per la realizzazione di impianti sicuri ed efficienti ci si avvale della collaborazione delle migliori aziende di settore, per lavorare con prodotti che garantiscono performance eccellenti.

    • Piastrelle e parquet

      Gli interventi di ristrutturazioni chiavi in mano, a Seveso, comprendono anche la realizzazione di interni - dai rivestimenti alle pitture e arredamento - tutto ciò che richiede interventi di ristrutturazioni totali e parziali di ogni ambiente di casa o locale, compresi bagni e cucine.
      Per quanto riguarda la posa di piastrelle all’interno di un appartamento, queste rappresentano un tipo di rivestimento molto delicato, che richiede l’esecuzione della posa in opera attenta e precisa, al fine di ottenere un risultato soddisfacente e professionale, a maggior ragione se si adoperano delle piastrelle pregiate. Per questa ragione, è preferibile affidarsi a professionisti del settore che hanno le competenze richieste.


      L’azienda si occupa di tutto ciò che occorre per rivestire un ambiente con le piastrelle: dalla misurazione della superficie da pavimentare al calcolo dei metri quadri di piastrelle da acquistare, considerando giunti e tagli da eseguire sulle piastrelle in prossimità delle pareti: un lavoro certosino che richiede esperienza e manualità. Dopo gli opportuni calcoli e accertamenti, si procede con le tecniche di posa per le piastrelle, che sono sostanzialmente due: la posa sigillata e la posa incollata, che riguarda la posa delle nuove piastrelle sul pavimento preesistente.
      Tutte queste operazioni richiedono naturalmente dei disegni volti ad organizzare al meglio il lavoro, per evitare di incorrere in errori e per rendere più rapida l’intera operazione della posa in opera.
      Ancora più delicato è il lavoro se si sceglie la posa in opera di piastrelle in marmo che, in molte abitazioni viene scelto come materiale per la sua resistenza e bellezza. Infatti il marmo è allo stesso tempo pregiato, richiede pertanto estrema cura, e delicato. Chi desidera un pavimento di piastrelle di marmo necessariamente ricorre alla posa in opera professionale da parte di tecnici, perché l’operazione è piuttosto impegnativa, anche se il risultato finale assicura una resa meravigliosa. Naturalmente, prima di scegliere la tipologia di piastrelle di marmo è consigliabile valutarne bene alcuni fattori: tipo di uso e calpestio del pavimento, due variabili che determinano la scelta più appropriata e resistente di materiale da utilizzare.

    • Arredare personalizzando

      Quando si arreda la propria abitazione, oppure un ufficio o un locale commerciale, si passa attraverso degli inevitabili “gironi”: tante idee, magazine, progetti che si contraddicono persone che potrebbero non saperne abbastanza. Non che sia un inferno - considerando anche il fascino della “materia”, perché in fondo parliamo di personalizzare l’arredamento del proprio ambiente, e ognuno ha un desiderio in cantiere da sviluppare. Ma sicuramente la cosa non è semplice, e affidarsi a degli artigiani che possano sviluppare un’idea di fondo, un progetto, una bozza, è sicuramente consigliabile se si vuole veramente personalizzare l’arredamento.
      In caso contrario, è semplice: basta andare in un grande centro commerciale e farsi un giro fra i reparti dedicati ai mobili e ai complementi d’arredo. 


      Chi propende, ad esempio, per una ristrutturazione “ad personam”, o per un arredamento personalizzato di un locale commerciale che sta nascendo - ex novo, allora la questione è chiara: servono un progettista ed un esecutore, in linea di massima, le due figure professionali, le competenze necessarie per realizzare un progetto di ristrutturazione e di arredamento personalizzato.
      Naturalmente da loro dipendono anche altre specializzazioni che intervengono in ambiti diversi a sviluppare il progetto in ogni suo aspetto.
      Gli esempi di personalizzazione possono essere infiniti: chi decide di ampliare un ambiente, una sala in casa, quindi di buttar giù pareti ed unire due stanze; chi desidera un bagno più grande; chi vuole ridurre la cucina per ricavarne una sala da pranzo dedicata; chi necessita di un’altra stanza per il figlio, e decide di ridimensionare la propria camera matrimoniale.
      Vi sono poi le case “nascenti”, per le quali è necessario progettare un arredamento completamente nuovo, che deve tener conto di tutte le caratteristiche scelte: se si opta, ad esempio, per un tipo di pavimentazione, questa deve essere valutata in relazione ad altri elementi e complementi, e tutto l’insieme deve figurare all’interno di un progetto tecnico integrato e preciso, redatto dopo un’analisi approfondita di tutte le variabili e frutto di un lavoro sinergico.

    • Arredare con il parquet

      Il parquet è una soluzione di pavimentazione molto raffinata ed elegante, sia per la casa sia per l’ufficio, perché dona all’ambiente una classe ed un calore unici. Ma anche in questo caso si tratta di un rivestimento molto delicato, che va ponderato bene prima di decidere se conviene adottarlo o meno. 
Inoltre, anche rispetto all’arredamento, se si è deciso di ristrutturare casa, o altro ambiente, e si propende per il parquet, ne andrebbe valutato l’abbinamento con gli altri mobili e complementi. Se si bada al dettaglio, allora è opportuno considerare che gli abbinamenti possono mutare a seconda della stanza e della tipologia di pavimentazione adottata. Diverso è il caso di chi preferisce rivestire l’intero appartamento con il parquet, quindi di metterlo in tutte le stanze. In questo caso, allora, un occhio esperto potrà consigliare l’abbinamento del parquet con mobili e pareti, puntando sulle colorazioni e le tonalità.

      La scelta opinata del parquet passa per il vasto assortimento di essenze disponibili e per le varie tonalità e finiture presenti. Volendo, possiamo adattare il parquet a qualsiasi tipologia di arredamento e stanza, se si hanno le giuste competenze.
      Sia nel caso di un appartamento sia nel caso del locale, in primis è opportuno calcolare e - ragionare - sulla grandezza della stanza e sulla conformazione che si vuol dare al locale.
    • Giocare con i colori

      Un colore scuro mette in risalto le pareti ed è indicato in abbinamento a delle ampie vetrate. Come complementi di arredo, è bene contrapporre delle tinte vivaci alle tonalità scure del parquet.
      In salone è ideale ipotizzare dei divani e tende di colori chiari e dei mobili in legno, in abbinamento al parquet. Per le pareti si può scegliere un colore chiaro: bianco, color pesca, salmone o canna da zucchero.
      Nella stanza da letto, si può abbinare il pavimento in legno ad un mobilio in ferro battuto, con pareti di una tinta rosa o color pesca. Se si opta, invece per un parquet dalle tinte chiare, è bene sapere che questa tipologia di pavimentazione fa sembrare la stanza più grande e spaziosa, risaltando ancora le pareti. Anche in questo caso, uno studio mirato degli abbinamenti e degli spazi da realizzare, se si ristruttura o se si sta arredando un ambiente “nudo”, è finalizzato a trovare le migliori soluzioni estetiche, nonché funzionali. Dalle tonalità alla configurazione vera e propria, il continuum è dato dalla causa ed effetto di ogni azione e della sua relazione con le altre: questa costruzione crea l’ambiente, sia materico che metafisico.
      Quindi, tornando al parquet: se si sceglie una tonalità chiara, una eventuale stanza piccola, apparirà più spaziosa grazie alla scelta del parquet di tonalità chiara.

    • Il potere dell’illuminazione

      Un aspetto che negli ultimi anni ha assunto una certa importanza nella progettazione e nell’arredamento della casa, è l’illuminazione, un vero e proprio complemento d’arredo, seppure non materico.
L’illuminazione ha il grande potere di trasformare un ambiente, se si gioca con la disposizione delle luci per risaltarne gli angoli più belli e ben arredati.
      Inoltre, ogni stanza può divenire più accogliente e calda con la giusta illuminazione. E in questo caso le luci LED hanno rivoluzionato la concezione degli interni, grazie alla loro versatilità protagonista e al risparmio energetico che se ne ottiene. Anche in questo caso, un arredamento personalizzato deve tener conto anche della luce e delle sue fonti: tanti sono i formati delle luci LED - faretti, strisce, a bulbo, a goccia - ideali per illuminare la sala giorno, la stanza da notte, l’ufficio.

      Agibilità ambienti

      Il certificato di agibilità è un documento rilasciato da professionisti che, dopo attenta valutazione, certifica la sussistenza delle condizioni di igiene, salubrità, sicurezza, risparmio energetico degli edifici. Il certificato deve essere in possesso del proprietario dell’immobile.